Area Sportiva  LA TURNA

Falesia - Arrampicata

Grazie all'iniziativa del Comune di Settimo Vittone ed il negozio di sport "XL MOUNTAIN" nasce l'idea di attrezzare le vie per creare una moderna palestra per l'arrampicata sportiva. È così che nel 2009 col lavoro di alcuni volontari locali e delle guide alpine Gran Paradiso Canavese il progetto prende corpo.

Storia

Fin dagli anni '70 le pareti di Montestrutto avevano attirato l'attenzione degli arrampicatori: a quegli anni risalgono infatti alcuni itinerari saliti in artificiale con i mezzi dell'epoca e con notevole ardimento da arrampicatori locali (Silvio Mantoan, Silvano Guidolin, Mario Stella,....). Negli anni '80 furono ancora frequentate prevalentemente in ottica bouldering, vennero anche chiodati i primi tiri a "spit" ma per diversi motivi negli anni seguenti la frequentazione andò spegnendosi.
Oggi la falesia di Montestrutto si presenta all'interno di una bella area dove vi è presente un ampio prato verde e un bel castagneto che contorna le rocce.

Ecco com'era



Caratteristiche

Questa falesia presenta alcune caratteristiche particolarmente favorevoli:

  • Sito ameno con avvicinamento nullo
  • Ben esposto a sud- sud/ovest frequentabile tutto l'anno
  • Adatto a tutti sopratutto grazie alla conformazione rocciosa che ha consentito la creazione di numerosi itinerari dal facile al medio-difficile
  • Pareti con altezza variabile, da pochi metri fino a 80 m
  • L'arrampicata risulta varia presentando placche, tratti articolati, muri verticali e anche qualche bella fessura di stile granitico, con roccia sempre aderente.

Tipologia roccia

La roccia di Montestrutto è di formazione magmatica e ha subito metamorfismi da alta pressione/bassa temperatura, è stata erosa dal Ghiacciaio Baltico e in seguito lambita dalla Dora Baltea.

Settori


I diversi risalti rocciosi sono stati per comodità così raggruppati e divisi: all'estrema sinistra c'è il primo settore, alto una dozzina di metri particolarmente adatto a chi inizia ed ai bambini, ma non solo; i nomi delle vie sono stati dedicati al Carnevale storico di Ivrea.

Proseguendo a destra è presente un largo anfiteatro che prosegue fino ad un alto e profondo canyon. Si tratta di un settore ampio e molto vario i cui nomi sono dedicati (con una sola eccezione) ai corpi celesti; per comodità é stato ulteriormente suddiviso in sotto settori. Sopra l'anfiteatro ci sono delle terrazze, qui le vie prendono i nomi del sottostante Uliveto S. Francesco.

Davanti al canyon c'è un curioso masso piramidale isolato, il piccolo Cervino. Le pareti a destra del Canyon sono,in ordine: Le Mura e Big Wall.
Frangivento, ultimo nato a Montestrutto sarà sicuramente apprezzato per la bellezza di molti degli itineranti che propone.

A differenza dei settori bassi, gli itinerari siti nei terrazzamenti alti sono attrezzati su terreni privati. Questi terrazzi sono talvolta esposti e sempre senza protezioni. Per queste ragioni è richiesta la massima attenzione ai fini della propria sicurezza e dei compagni. Non è consentito l'accesso ai bambini non accompagnati, è inoltre richiesto il massimo rispetto da parte di tutti delle coltivazioni (a olivo) e dei manufatti al fine di evitare il rischio d'interdizione della frequentazione.

 

Foto Gallery



  

pdf Regolamento La Turna

pdf Settori della Falesia

Info generali

  • settore carnevale illuminato
  • in vendita presso il bar ristoro la guida “statale 26

Riferimenti telefonici

Ilario 3487249782
Manuela 3484073610

 

Scopri il parco


Guarda il video!

Info e contatti

 0125.658732

 348.4073610

 

Dove siamo